Gentilezza / Silvia Ajelli

NEVER STOP LIVING KINDNESS

La gentilezza raccontata dalle donne siciliane

SILVIA AJELLI

ATTRICE TEATRALE

Cos’è la gentilezza, da dove nasce e dove la si trova?

La gentilezza è regalare un sorriso, il che vuol dire quasi sempre ricevere in cambio un altro sorriso. Nasce dalla consapevolezza che ogni momento è un dono, e la si trova in ogni essere umano, anche se a volte bisogna faticare un po’ per vederla.

La tua frase gentile

“Abbi cura di te”.

Le tue 3 parole gentili

Grazie, grazie, grazie.

Il motivo per cui hai scelto di collaborare al progetto

La gentilezza della proposta, la gentilezza nel contenuto, non si può fare a meno di ricambiare con gioia la gentilezza.

Come racconteresti la gentilezza nel tuo settore?

In teatro per me essere gentili vuol dire avere la pazienza di ascoltare gli altri e di capire in che modo la propria creatività può contribuire alla riuscita di un progetto artistico.

La gentilezza degli spazi è far sentire come a Casa… quali sono gli elementi che ti fanno sentire così nei luoghi dove trascorri il tuo tempo?

Ho bisogno che ci sia uno spazio vuoto intorno a me, da riempire con l’immaginazione, non amo gli spazi pieni di oggetti. E poi i colori, quelli naturali e tenui mi fanno stare bene.

@ LAGO SpA

Via Artigianato II, 21, 35010 Villa del Conte (PD)

CAP.SOC. 1.000.000,00 i.v. - Reg. Impr. PD - CF e P.I. 01508340286

Privacy - Cookies - Contatti