Gentilezza / Donata Agnello

NEVER STOP LIVING KINDNESS

La gentilezza raccontata dalle donne siciliane

DONATA AGNELLO

GIORNALISTA, EDITORE MENSILE I LOVE SICILIA

Cos’è la gentilezza, da dove nasce e dove la si trova?

Ritengo sia un modo di essere, l’espressione di una nobiltà d’animo impossibile da acquisire perché innata, e se non la si possiede di natura, ci si potrà al massimo limitare a imitarla. Nasce da dentro, dalla visione del mondo e dall’approccio personale alla vita e agli altri. È uno stile, e lo si trova in tutto ciò che si fa perché è l’espressione più intima del “sé”.

La tua frase gentile

Mi verrebbe spontaneo rispondere “I Love Sicilia”! Cosa c’è di più gentile che raccontare ogni mese le storie delle eccellenze che danno lustro al nostro territorio mettendone in evidenza la bellezza e le potenzialità? Sarebbe troppo scontato però. E allora mi rifaccio ai miei studi di letteratura straniera riprendendo una frase di George Sand che da tempo ho fatto mia: “Gardez bien en vous ce trésor, la gentilesse. Sacher donner sans retenue, perdre sans regret, acquérir sans mesquinerie” (Aurore Dupin, Baronne Dudevant 1804-1876).
Conservate bene dentro di voi questo tesoro, la gentilezza. Sappiate dare senza riserve, perdere senza rimpianto, acquisire senza meschinità”.

Le tue 3 parole gentili

Accoglienza, calore, rispetto.

Il motivo per cui hai scelto di collaborare al progetto

Sono stata particolarmente colpita dal tema scelto. A volte sembra che la gentilezza non vada più di moda, che sia un modo di essere superato e che la volgarità sia sempre più imperante. Scoprire che invece un grande marchio come LAGO ne abbia addirittura fatto il centro della propria campagna mi ha entusiasmato e sono onorata di esserne stata coinvolta.

Come racconteresti la gentilezza nel tuo settore?

Nel mio, come in tutti i settori, vince sempre chi si sa comportare. È la gentilezza nei modi che crea fiducia nel prossimo e non si può intervistare una persona senza mostrare garbo e rispetto. Il mensile di cui sono editore e direttore si occupa di Lifestyle, costume e tendenze, è patinato e deve, pertanto, per sua stessa natura, avere un approccio morbido.
Nel mio lavoro tutto è centrato sulla gentilezza, dal rapporto con i dipendenti e i collaboratori più stretti alla scelta degli argomenti da trattare e chi coinvolgere ogni mese: una catena di montaggio irrorata interamente dalla gentilezza, nella forma e nella sostanza.

La gentilezza degli spazi è far sentire come a Casa… quali sono gli elementi che ti fanno sentire così nei luoghi dove trascorri il tuo tempo?

Sono l’arredamento, i complementi d’arredo e la giusta illuminazione a fare Casa. Personalizzano uno spazio, rivelano la personalità di chi vive quell’ambiente e lo anima, determinano lo stile del luogo. Per questo, devono trasmettere calore attraverso forma, materiali e tessuti, e devono accogliere. Ecco, la sensazione deve essere quella di sentirsi coccolati e accuditi. Questo rende uno spazio qualunque, Casa.

@ LAGO SpA

Via Artigianato II, 21, 35010 Villa del Conte (PD)

CAP.SOC. 1.000.000,00 i.v. - Reg. Impr. PD - CF e P.I. 01508340286

Privacy - Cookies - Contatti